Category: DEFAULT

  1. Goltizahn Reply
    ASSOLUTO (da absolvo "sciolgo, libero", absolutus omni re, "sciolto da ogni cosa, quindi incondizionato, in sé e per sé stante, compiuto in sé, immutabile, perfetto"; fr. absolu; sp. absoluto; centsveropisagun.urotlitatiternworlnisttinhumugest.infoinfot; centsveropisagun.urotlitatiternworlnisttinhumugest.infoinfote).. - L'assoluto, in senso empirico, è ciò che è per sé pensato, non in relazione ad altro, anche se in altri rapporti è condizionato o relativo; in senso gnoseologico.
  2. Moogugrel Reply
    Riflessioni Teosofiche. di Patrizia Moschin Calvi - indice articoli. L’Assoluto. Di L. Del Sere. Tratto da Rivista Italiana di Teosofia, dicembre Settembre La concezione dell’Assoluto è uno di quegli argomenti sui quali si è molto parlato sempre; se facciamo l’analisi delle varie enunciazioni, troviamo frequentemente contraddizioni o definizioni limitative.